home

azienda

prodotti

consigli

contatti
english
italiano

Il Negozio dei Filati
Via G. Galilei 46
07100 Sassari
Italia
P.IVA 02682550906


 
 

Ottenere il meglio dal filato

  • Per ottenere una miscelatura uniforme del colore si raccomanda di utilizzare due gomitoli contemporaneamente alternandoli ogni due ferri;
  • prima di cucire le varie parti del vostro capo ricordatevi di stirarle singolarmente;
  • quando si lavora con più gomitoli è facile che si intreccino tra loro! Per evitarlo si possono mettere in dei sacchetti separati;
  • quando dovete aggiungere il filo fatelo all’inizio del ferro in modo da poter nascondere successivamente.

Il lavaggio

Di solito si sconsiglia di lavare la lana in lavatrice, a meno che non sia indicato nell'etichetta. Seguendo alcune semplici regole si ottengono ottimi risultati con il lavaggio a mano:

  • utilizzare un detersivo specifico per la lana o capi delicati sciolgiendolo in acqua tiepida;
  • lavare un capo alla volta;
  • se il detersivo lo consiglia, lasciare in ammollo per pochi minuti oppure premere delicatamente il capo alcune volte senza strofinare;
  • sciacquare più volte premendo delicatamente il capo per eliminare l'acqua in eccesso;
  • per far asciugare bene i tuoi capi stendili in su un piano evitando la formazione di pieghe.

Qualche curiosità

La lana è una fibra naturale ricavata dal vello della pecora. La sua morbidezza deriva dalla lanolina prodotta dalle ghiandole sebacee dell'animale.

Ma come si arriva al gomitolo?

Ci sono diverse fasi di lavorazione: sfilacciatura, asciugatura, pulizia e tintura.

Si passa poi alla cardatura, che separa le singole fibre, ed alla pettinatura, se si vuole ottenere una lana pettinata: le fibre vengono ritorte perché il filato sia sottile, più resistente e liscio.

Con la pettinatura infatti vengono eliminate si scartano le fibre più corte: per questo la lana pettinata è spesso più costosa di quella cardata.